Come Risolvere Facilmente Il Codec Rv9/10

Ripara, protegge e ottimizza il tuo computer per le massime prestazioni.

Se per te hai il codec rv9/10, questi suggerimenti ti aiuteranno.

Ora sto fornendo film in mkv canister con i codec rv9 e rv10, ma non riesco a riprodurli. Vlc infatti non ha un vero supporto integrato, inoltre, come Realplayer 10 Gold, molti di questi file non verranno riprodotti. cosa potrei voler fare?
Grazie

Fulmine

Per Playback caravan di dshow sono necessari tre gadget: lo splitter Realmedia e le potenti DLL del decoder. È possibile ottenere uno splitter funzionale separato come parte di tutti i pacchetti Real Alternative e anche le DLL potrebbero essere incluse nel pacchetto. Puoi anche installare il poliziotto Real Player e utilizzare le DLL direttamente da esso (tuttavia, di solito sono esattamente le stesse).

codec rv9/10

Ok, l’ho fatto e in questo momento posso riprodurlo con Media Player Classic, grazie. riprodurrete virtualmente questo file in qualche modo all’interno di vcl o powerdvd 10?

VLC, n. Ma mplayerplay ha la capacità di decodificare questi tipi di file usando una vera DLL.
PowerDVD, penso che se hai DLL di lettori autentici, un vero splitter Gabest e uno splitter Matroska, dovrebbe funzionare. Almeno funzionerà in WMP.

realvideo — un insieme di incredibili formati di compressione di film sviluppati da RealNetworks in pensione; il formato specifico dipende dalla maggior parte della loro versione. È stato rilasciato per la prima volta nel 1997 ed è stato [aggiornato] alla serie 10 nel 2008.[1] RealVideo è identificato su molte piattaforme tra cui Windows, Mac, Linux, Solaris . e diversi telefoni compatti.

codec rv9/10

RealVideo è di solito fornito in bundle con RealAudio, che è inoltre confezionato in un contenitore RealMedia (.rm). RealMedia è adatto per il consumo come formato di streaming, gli mp3 multimediali che sembrano essere coinvolti con essi vengono visualizzati nonostante siano in onda su quella rete. I video in streaming possono essere utilizzati per guardare la TV in diretta se non è necessario scaricare tutti i nostri video in anticipo.Il software per comprimere e decomprimere ogni singola versione è forse chiamato “codec”.

Tecnologie

La prima versione rilasciata di RealVideo risale al 1997 ed è basata sul formato H.263. A un certo punto, RealNetworks ha emesso un formato stampa in cui affermava di aver concesso in licenza l’esatta tecnologia ClearVideo iterata da Systems e di aver incluso l’idea come codec frattale di RealVideo.[2]< sup>[3 ]< /sup> [4] Tuttavia, ClearVideo non è supportato. È scomparso notevolmente durante la versione successiva di RealVideo.

RealVideo ha iniziato a utilizzare H.Bis 263 RealVideo Nine quando l’azienda è passata a un formato video proprietario completamente nuovo. I codec Realvideo sono effettivamente identificati da alcuni codici numerici. RV10 e RV20 sono sempre stati codec basati su H.263. I codec RealNetworks RV30 e RV40 sono codec sorprendenti basati su H.264. Questi identificatori hanno indubbiamente causato una certa confusione nel modo in cui la maggior parte delle persone presume che RV10 sia normalmente RealVideo versione 10, quando in teoria potrebbe essere RealVideo versione 0. RealVideo 10 utilizza RV40.

RealVideo può comunque essere creato da un file RealMedia magari trasmesso in streaming su una rete utilizzando tutto il Real Time Streaming Protocol (RTSP), il comune protocollo di streaming multimediale sviluppato dalla IETF. Tuttavia, RealNetworks aiuta solo a fare rtsp per stabilire e terminare conoscenze. I dati video effettivi vengono diretti utilizzando il proprio protocollo segreto Real Data Transport (RDT). Questa tattica sarà stata criticata perché lo strumento presentava difficoltà nell’uso di RealVideo insieme ad altre applicazioni software video. player e wow realms. Tuttavia, la società open source MPlayer ha ora sviluppato il software un gran numero di comunemente associati alla riproduzione di flussi RDT.

Per abilitare lo streaming in tempo reale, RealVideo (e RealAudio) sono solitamente codificati a una velocità in bit persistente, quindi la stessa regolazione dei risultati viene inviata ogni volta sulla rete specifica. RealNetworks ha recentemente rivelato una forma base di bitrate introdotta con RealMedia Variable Bitrate (RMVB). Ciò migliora la qualità del video, ma è meno efficace per lo streaming perché è difficile prevedere quanta larghezza di banda di rete richiederà il pool di video perfetto. I video con azioni rapide o momenti frenetici richiedono un bitrate più elevato. Quando la velocità in bit video effettiva aumenta in modo massiccio, può superare la velocità durante la quale i dati possono essere trasferiti all’interno della rete, con conseguente tearing della grafica.

Risolvi gli errori del PC in pochi minuti

Cerchi uno strumento di riparazione del PC potente e affidabile? Non guardare oltre Reimage! Questa applicazione rileverà e risolverà rapidamente gli errori comuni di Windows, ti proteggerà da perdita di dati, malware e guasti hardware e ottimizzerà il tuo sistema per ottenere le massime prestazioni. Quindi non lottare con un computer difettoso: scarica Reimage oggi!

  • Passaggio 1: scarica e installa Reimage
  • Fase 2: apri Reimage e fai clic sul pulsante "Scansione"
  • Fase 3: fai clic sul pulsante "Ripristina" per avviare il processo di ripristino

  • realnetworks, i cui codec RealVideo e RealAudio non sono disponibili nella politica principale sotto la licenza RPSL. Il prefisso originale è disponibile solo per la licenza del driver RCSL per il porting professionale su nChip CPU non supportati e sistemi operativi aggiuntivi. Sebbene RealNetworks possieda la maggior parte delle proprietà psicologiche di RealVideo e RealAudio, RealNetworks ha concesso in licenza computer di terze parti per determinati aspetti del codec. RealNetworks afferma solo che non ha diritti legali per la licenza e di conseguenza open source questa tecnologia.[5]

    Lettore video reale

    Il concorrente ufficiale di RealVideo è RealNetworks RealPlayer SP, attualmente alla versione 15, ed è persino disponibile per più podi, inclusi Windows, Macintosh e Linux. Sono stati trovati molti altri lettori, tra cui MPlayer e Media Player Classic. Molti di loro si basano sulle DLL della tua libreria pubblica (collegate dinamicamente) da alcuni dei RealPlayer ufficiali per giocare come video, e quindi richiedono RealPlayer per essere installato (o almeno la nostra DLL in caso contrario, non è un’unità specifica). Tuttavia, la libreria ffmpeg aperta all’inizio (e il suo account simile a DirectShow ffdshow) può riprodurre RealVideo e di conseguenza non richiede RealPlayer o tutte le sue funzionalità.

    Il tuo PC è lento e lento? È afflitto da misteriosi messaggi di errore e arresti anomali? Se è così, allora hai bisogno di Reimage � il software definitivo per correggere gli errori di Windows e ripristinare le prestazioni ottimali.