Come Risolvere Il Problema Con L’installazione Del Core Di Freertos Nei Progetti Avr

Ripara, protegge e ottimizza il tuo computer per le massime prestazioni.

La guida di oggi è stata creata per migliorarti quando ricevi l’errore “Uso del kernel freertos nei progetti avr”.

FreeRTOS è noto come un particolare sistema operativo in tempo reale. Sarebbe senza dubbio troppo audace chiamare il gioco un sistema operativo in tempo reale, dal momento che è uno scheduler in tempo reale in cui un’applicazione può essere potenzialmente suddivisa in attività indipendenti che raggruppano tutte le risorse della CPU, riallocandole rapidamente. Questo. Sembra che tutte le funzioni funzionino attualmente allo stesso modo. Questa funzione è denominata multitasking.

Ci sono già molte polemiche sull’utilizzo dei microcontrollori On rtos AVR, poiché sono quasi sicuramente troppo piccoli per uno scheduler vibrante. Il limite principale è la poca quantità di RAM e la maggiore . uso della resistenza. Se svolgi molte attività in un’ottima applicazione, probabilmente non avrai memoria sufficiente per archiviare il contesto ogni volta che passi da un’attività all’altra. Considera FreeRTOS reale solo se intendi iniziare a utilizzare AVR scalabili come Atmega128 o essere considerato Atmega256 per molto tempo. Infatti, puoi trovare schedulatori pensati appositamente per le aziende.microcontrollori, anche piccole serie. D’altra parte utile, se impari FreeRTOS, questo può essere completamente utilizzato con un certo numero di microcontrollori ARM come Cortex, PIC e vari compilatori tra cui IAR, GCC e Keil Rowley, Attolic. E la persona non deve essere per forza severi: di solito è gratis.

È probabile che acquisire familiarità con la teoria RTOS richieda molte ore di lavoro e spazio. È fantastico che alcune informazioni possano essere generalmente trovate anche sul sito Web di FreeRTOS. In questa serie di articoli e recensioni, le persone si concentreranno sul lato funzionale dell’utilizzo di RTOS su un incredibile microcontrollore AVR. Esamineremo ogni serie di passaggi, dalla singola attività applicativa a soluzioni più estremamente complesse.

Elementi necessari per iniziare con FreeRTOS

Per iniziare a creare l’uso di FreeRTOS, dobbiamo scaricare qualsiasi app https://www da.freertos.org/. Al momento in cui scrivo, questa app più avanzata è FreeRTOSV7.0.1. Nelle offerte acquistate troverai i file di codice sconto sorgente di FreeRTOS, i port su microcontrollori categoriali per non parlare di molti programmi di esempio adatti ad altri microcontrollori e compilatori. Faremo pieno uso del buon vecchioIl Piconomic Atmega128L manterrà con un avanzamento della scheda di memoria esterna aggiungendo 8K SRAM. Puoi scegliere qualsiasi scheda di sviluppo Atmega128 per mostrare LED, pulsanti di riproduzione flash e goderti USART. I programmi funzionano su tutti dietro di loro con alta qualità. Come ambiente di programmazione affidabile, utilizziamo AVRStudio5, che è ancora abbastanza nuovo, fortunatamente capriccioso. Se vuoi imparare ad usare AVRStudio5, controlla su internet questa guida rapida.

Prepara il progetto AVStudio5

In primo luogo, nel progetto AVRStudio5, modelliamo qualcosa come un nuovo progetto. Per fare ciò, selezioniamo File-> Nuovo progetto e selezioniamo il progetto eseguibile AVR GCC C. Inserisci la posizione eccellente in cui ogni progetto verrà salvato continuamente.

utilizzo del kernel freertos in tutti i progetti avr

Fai clic su OK e, fatto, vedrai la bozza iniziale con un file di supporto principale che inizialmente contiene alcuni standard. Poiché il pacchetto FreeRTOS contiene set di file di cui non abbiamo bisogno per adattarsi al nostro progetto, copieremo tutti i file necessari nel nostro file. Per semplificare il controllo dei file di FreeRTOS nelle versioni future, gli esperti probabilmente manterrebbero la struttura delle cartelle il più possibile all’originale. Per utilizzarli nel nostro legname di progetto, di solito creiamo un contenuto di origine. Per fare ciò, fare clic sul file di progetto con il pulsante corrispondente del mouse del computer e selezionare Aggiungi->Nuova cartella e quindi inserire come origine. Ora importa gli stessi file dopo nel file di origine tramite la cartella del dispositivo FreeRTOS scaricata:

utilizzo del kernel freertos nei progetti avr

Aggiungi principalmente file dall’indice di origine (incluso readme.txt) alla pagina. L’aggiunta di clip è molto semplice: dai un’occhiata al pulsante di autorizzazione del file sorgente e seleziona anche “Aggiungi” -> “Clip esistente” e seleziona semplicemente i brani desiderati in ciascuno dei nostri browser di file (è considerata consentita la selezione multipla!).

Abbiamo incluso solo i raccoglitori ad anelli di base C. Ora molti di noi devono preoccuparsi di includere le intestazioni. Per avere questo, dobbiamo creare una meravigliosa cartella include nel file sorgente. Quindi aggiungi i file che vanno tutti lì dalla politica di FreeRTOS e porta la cartella.

Risolvi gli errori del PC in pochi minuti

Cerchi uno strumento di riparazione del PC potente e affidabile? Non guardare oltre Reimage! Questa applicazione rileverà e risolverà rapidamente gli errori comuni di Windows, ti proteggerà da perdita di dati, malware e guasti hardware e ottimizzerà il tuo sistema per ottenere le massime prestazioni. Quindi non lottare con un computer difettoso: scarica Reimage oggi!

  • Passaggio 1: scarica e installa Reimage
  • Fase 2: apri Reimage e fai clic sul pulsante "Scansione"
  • Fase 3: fai clic sul pulsante "Ripristina" per avviare il processo di ripristino

  • Ora in cui ci siamo occupati del kernel FreeRTOS, abbiamo bisogno dei file di dati del computer port. Come capisci, i file delle porte sono sempre stati progettati per archiviare specifici giardini di microcontrollori. Le informazioni sui file di porta possono includere il modo particolare in cui funziona il timer SysTick e il modo più semplice in cui viene archiviato, oltre al tempo per ripristinare l’aggiornamento del contesto all’interno e sulla rete del suo compito. Il porting è qualsiasi tipo di passaggio importante quando si tratta: supportare un microcontrollore o un altro. Il pacchetto FreeRTOS ha molti marchi di porte, ma è probabile che ne troverai a malapena uno che supporti l’MCU di tua scelta. Se ottieni una porta di scrittura da solo. Dal momento che stiamo usando un Atmega128L, gli attuali microcontroller, il plug-in Atmega323 incluso finora funziona bene. Per includere correttamente i file della porta, ridurre la creazione di una cartella denominata Portable la nostra cartella di origine. E poi qualche cartella portatile, creiamo la cartella GCC. E in GCC forniamo una bella cartella denominata ATMega323. Importa questo durante il trasferimento dei file port.ce così portmacro. Scarica questa cartella durante il pacchetto FreeRTOS. Tuttavia, questo non è ancora un mp3 completo. Abbiamo anche bisogno del file di destinazione della memoria heap_1.c per il paese della memoria di controllo, che è responsabile dell’allocazione insieme alla liberazione della memoria per lavori e linee. Per aggiungere questo rapporto all’intero progetto, crea una cartella MemMang dalla cartella portatile e usa il file particolare dalla stessa cartella dal pacchetto scaricato. Infine, FreeRTOS deve avere la voce FreeRTOSConfig.Configuration h, che è composta da tutti gli assembly collegati da freeRTOS. Basta importare FreeRTOSDemoAVR_ATmega323_WinAVR.

    Il tuo PC è lento e lento? È afflitto da misteriosi messaggi di errore e arresti anomali? Se è così, allora hai bisogno di Reimage � il software definitivo per correggere gli errori di Windows e ripristinare le prestazioni ottimali.